L’articolo 1, comma 107, della legge di riforma 13 luglio 2015, n. 107 (“La Buona Scuola”) prevedeva che :”A decorrere dall’anno scolastico 2016/2017, l’inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto può avvenire esclusivamente a seguito del conseguimento del titolo di abilitazione.

Questo implicava l’impossibilità di nuovi inserimenti nelle graduatorie di istituto di 3^ fascia per i laureati in attesa di abilitazione.

Il decreto legge 30 dicembre 2016, n.244, detto Milleproroghe, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.304 del 30-12-2016, all'articolo 4 comma 4, ha modificato tale disposizione spostandola all'anno scolastico 2019/2020.

Questo vuol dire che sarà ancora possibile inserirsi in III fascia delle graduatorie di istituto con il solo titolo di laurea, purchè naturalmente il titolo abbia i requisiti previsiti per l’accesso alle classi di concorso.

Si ricorda che l’apertura e il rinnovo delle graduatorie di istituto di II e III fascia è attesa per la primavera 2017, mentre quello di I fascia è previsto nella primavera 2019 in occasione dell'aggiornamento delle Graduatorie ad Esaurime

Personale della scuola - Cessazioni dal servizio dal 1^ Settembre 2017

E' attiva dal 21 Dicembre 2016 la funzione in ISTANZE ON LINE per l'  inoltro delle domande di cessazione dal servizio per il personale della scuola.

Il termine finale di presentazione dell' istanza per il Personale docente, educativo e ATA è fissato per il 20 Gennaio 2017.   Per i Dirigenti Scolastici il termine è fissato per il 28 Febbraio 2017.

Al fine di poter presentare la suddetta domanda, si invita il personale interessato, che non abbia gia' provveduto , a registrarsi sul portale Istanze On Line.

Per avvalersi della nostra assistenza  è necessario fissare un appuntamento telefonando al numero 059236372 oppure tramite mail :  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il MIUR ha pubblicato il DM 948 del 1 dicembre 2016 con il  quale  disciplina l’organizzazione dei corsi per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno.

Nel rimandare ad un’attenta lettura del DM appena emanato si riportano soltanto i principali aspetti dello stesso.

L’ammissione alle prove di accesso ed ai relativi percorsi è riservata ai candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento per il grado di scuola per il quale si intende conseguire la specializzazione per le attività di sostegno.

I percorsi sono istituiti ed attivati per l’anno accademico 2016/17 dagli Atenei, anche in convenzione tra loro, nel limite dei posti autorizzati per ciascun Ateneo con decreto del Ministero. Il termine dei percorsi, incluso lo svolgimento dell’esame finale, deve essere previsto entro e non oltre il termine dell’anno accademico 2016/7.

I test preliminari sono calendarizzati in date uniche per ciascun indirizzo di specializzazione, con decreto del Ministro.

Il calendario delle prove scritte o pratiche è pubblicato dalle commissioni entro 10 giorni dalla pubblicazione dei risultati del test preliminare. Le prove orali hanno inizio non prima di sette giorni successivi alla data in cui il relativo calendario è reso pubblico.

I candidati risultati vincitori nelle selezioni dei precedenti corsi di specializzazioni sono ammessi in soprannumero al corso di cui al sopracitato decreto, prioritariamente presso il medesimo Ateneo.

I docenti che, per qualsiasi motivo, abbiano sospeso la frequenza dei percorsi di specializzazione per le attività di sostegno attivati negli anni accademici pregressi possono, a domanda, riprendere la frequenza del percorso nei corsi attivati ai sensi del decreto col riconoscimento dei crediti già eventualmente acquisiti.

Attachments:
Download this file (dm948_16.pdf)dm948_16.pdf [ ] 453 kB

Il MIUR, con D.M. 941 del 1° Dicembre 2016, pubblicato sul proprio sito, ha fissato al 20 gennaio 2017 il termine per la presentazione, da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, impiegato con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, delle domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio.

Per i dirigenti scolastici il termine per la presentazione delle istanze è il 28 Febbraio 2017.

Nei primi giorni della prossima settimana sarà emanata la circolare contenente le indicazioni operative.

miur-_dm_941_01-12-2016

In data 28 novembre 2016, è stato pubblicato sul sito del MIUR, alla voce dettaglio news-MIUR, un Avviso relativo a “Carta del docente”.

Con lo stesso si preannuncia che a partire dal 30 novembre sarà possibile per gli insegnanti di ruolo utilizzare on line, tramite un borsellino elettronico, i 500 euro per l’aggiornamento professionale.

Per il supporto degli insegnanti sarà attivato un call center specifico sull’utilizzo della carta. Nel frattempo, da ieri, è partita la registrazione di esercenti ed Enti di formazione.

I 500 euro potranno essere spesi generando buoni di spesa sull’apposita piattaforma, per le finalità da noi riferite nel precedente articolo Bonus 500€ per gli insegnanti: bisogna registrarsi alla “Carta del Docente”

Attachments:
Download this file (avviso MIUR Cartadeldocente.pdf)avviso MIUR Cartadeldocente.pdf [ ] 18 kB