E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale - 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 34 del 28-4-2020 il Decreto n. 510 - Procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno

I posti messi a concorso sono 24.000 e le domande vanno presentate  unicamente in modalità telematica attraverso l'applicazione «Piattaforma Concorsi e Procedure selettive» previo possesso delle credenziali SPID, o, in alternativa, di un'utenza valida per l'accesso ai servizi presenti nell'area riservata del Ministero con l'abilitazione specifica al servizio «Istanze on Line (POLIS)» dalle ore 9.00 del 28 maggio 2020 fino alle ore 23.59 del 3 luglio 2020

 

Ogni candidato può presentare domanda in una sola regione e può accedere ad una sola classe di concorso. In aggiunta alla classe di concorso si può presentare domanda anche per i posti di sostegno, se si possiedono i requisiti.

Per la partecipazione al concorso è dovuto il pagamento di un contributo di segreteria pari ad euro 40,00 per ciascuna delle procedure cui si concorre.

requisiti di accesso per le classi di concorso sono:

  1. titolo di studio
  2. aver maturato tre annualità di servizio nella scuola secondaria statale tra l’a.s. 2008/2009 e l’a.s. 2019/2020, su posto comune o di sostegno, anche non consecutive;
  3. avere svolto almeno 1 annualità di servizio nella specifica classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre. Nell’ambito dei requisiti di servizio è riconosciuto quello svolto con i progetti regionali purché sia stato svolto come insegnante di sostegno oppure in una classe di concorso compresa tra quelle previste da DPR 19/2016 e successive modifiche.

Per l'accesso alle classi di concorso di Insegnante tecnico pratico (ITP) è richiesto il titolo di accesso previsto dalla normativa vigente (diploma) + i medesimi requisiti di servizio previsti per le altre classi di concorso.

requisiti di accesso per i posti di sostegno sono quelli previsti per l'accesso ad una classe di concorso con l'aggiunta del diploma di specializzazione per le attività di sostegno didattico.

Gli specializzandi iscritti al TFA di sostegno che conseguiranno il titolo entro il 15 luglio 2020 sono ammessi con riserva.

Si riporta il link alla pagina dedicata del ministero